Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

< >

 

 

 

è sempre la stessa storia! Vignetta disegnata da un giovanissimo Paolo alla fine degli anni '70 del secolo scorso, purtroppo è sempre attuale.

altre strip qui

il restauRo è terminato

il lungo e accurato restauro si è concluso

la Fiat 24 restaurata

il sondaggio

< >

contattaci

racconta qui la storia della TUA 124

il libro degli ospiti

il forum

il blog

scrivici

una 124 abbandonata in provincia di Roma

parlano di noi

i link preferiti

Mondopapera: il mondo delle papere

Il mercato delle papere: si vende tutto, ma non le papere

Vialevacances: l'appartamento per le vostre vacanze a Parigi e  in Corsica

la pagina dedicata alla 124 all'interno del sito degli amatori Alfa Romeo

in ungherese il sito degli amatori della Zigulì

un sito francese molto simpatico consacrato alla 126

il blog di Michele dedicato alla Fiat 131

il forum  dedicato alla mitica Fiat 500

PORTALICO DEL 600 Y CLASICOS D'ALMORADI

La mia AlfaSud di Luigi Cecconi

Calimero: una  passione di Paolo

Altair 19 - ordina qui i tuoibiglietti di prestigio

la collezione di Citroen ... in miniatura

la collezione di Citroen ... in miniatura

------

.

sito ottimizzato per una risoluzione 1024x768

created by Mondopapera

copyright © 2006. Tutti i diritti riservati.
Aggiornato il: 18-07-2017

< >

 

 

 

NEW! il forum di discussione sulla 124 vai alla home page il nostro profilo e come contattarci la storia del modello 124 tutto quello che riguarda la passione di Paolo per la 124 tutte le fasi del restauro della 124 le altre 124 le ultime notizie e le curiosità

Le photogallery del restauro della Fiat 124 berlina

Indice di tutti i capitoli delle fasi del restauro

 

il recupero a Pisa della Fiat 124
foto 1 - il recupero Nella prima foto, scattata da Fabio puoi vedere la mia soddisfazione: finalmente al volante della 124!
foto 2 - il recupero Nella seconda, il carrozziere carica la nostra beniamina sul camion. Capisco - e aveva ragione - la sua fretta ma, come sempre, un po' di grazia appunto non guasterebbe; bisogna avere rispetto per le cose anziane. [infatti avrei voluto coprirla, FORTUNA che non ha piovuto! il Buon Dio deve aver avuto pietà di me].
foto 3 - il recupero Nella terza foto vedi la 124 ben ancorata sul pianale del carro attrezzi: era così legata bene che non avrebbe potuto più muoversi: niente da dire su questo lato della sicurezza. Il primo pezzo che le ho installato, appena arrivati, è stata la coppa ruota mancante!
foto 4 - il recupero Nella quarta la 124 deve ancora essere ancorata al pianale del camion, ma quella è la sua "configurazione" durante il viaggio...; l'ultima foto descrive la "donatrice", la 124 "Special" che ha donato molti pezzi alla nostra.

< >

la Fiat 124 dopo la prima pulizia
 

 

Photogallery il restauro della Fiat 124

per ingrandire l'immagine clickare sulla miniatura

in questa ultima foto puoi vedere il lavoro generale del bravo Leo; in basso a destra, dentro il parafango c'è uno dei principali buchi che hai già visto, il primo che ho "scoperto". In occasione della rimozione delle modanature di acciaio dei batticalcagni, Leo ha messo a nudo un altro classico (e più che aspettato) punto di ruggine, in pratica in corrispondenza dell'angolo antero-inferiore della porta guidatore. Come avrai oramai capito quelli sono i punti deboli della 124 (ogni auto aveva i suoi)

primo stadio dei lavori di officina concluso: la 124 stà di nuovo sulle sue gambe ...pardòn, ruote; nota che "aria da Zhigulì" si dà, adesso che ha i pezzi nuovi e sente odore di gioventù rinata

qui il carrozziere ha cominciato la sua opera di sanamento dal nostro nemico N.1, l'odiata ruggine; in basso a sinistra, nell'alloggiamento dell'accumulatore, c'è pronta la prima pezza di lamiera che andrà a tappare l'ultimo buco scovato dal ottoscritto, in alto a destra (altra freccia rossa). Lì verrà saldata la pezza e poi da sotto il parafango, dove c'è un apposito buco di fabbrica (coperto da un tappo di gomma) spruzzeremo all'interno di quello scatolato del liquido antiruggine

il rimontaggio delle sospensioni anteriori, delle pinze revisionate A NUOVO, dei tubi dei freni, dei dischi, dei tiranti dello sterzo e delle boccole di gomma

i freni anteriori & posteriori rifatti

il "brontolone" al lavoro poco prima del "morso" (lei si era offesa, pòvera....)

ecco come si presentavano i fondi devastati appena rimosso il vecchio tappeto di gomma: un "inferno di ossido rosso"! Notare lo squarcio vicino al pedale della frizione!

ecco come si presentavano i fondi appena rimosso il vecchio tappeto di gomma, si vede il longherone devastato

ecco come si presentavano i fondi appena rimosso il vecchio tappeto di gomma

ecco come si presentavano i fondi appena rimosso il vecchio tappeto di gomma Si nota lo squarcio del parafango destro: nota che si vede la luce!

issata sui cavalletti, prima della bonifica dei fondi

il vano motore completamente bonificato, coi danni di officina
riparati e in attesa di vernice nuova

ferro nuovo per la Fiat 124

per ingrandire l'immagine clickare sulla miniatura

nelle prime due foto (del carrozziere), in alto il particolare della zona del pedale-acceleratore, sotto vista panoramica della zona pedaliera, notare la grossa pezza principale di lamiera che si sviluppa orizzontalmente.

In alto a sinistra puoi vedere la zona del passeggero anteriore
COMPLETAMENTE SANATA; sotto ancora una vista del lato guida col FERRO NUOVO e le viti del pedale dell'acceleratore. Nelle foto a destra, sia in alto che in basso il progressivo RISANAMENTO del parafango/passaruota anteriore sinistro.

In questa foto puoi vedere il montante sinistro del parabrezza: alla sua base c'ERANO delle brutte e pericolose bollone di ruggine: ...C'ERANO!....

Vista d'insieme dei lavori di risanamento: le aree in bianco sono quelle sanate dalla "ruginaccia" e il bianco è, appunto, il colore del "primer" antiruggine (dato a pennello); la freccia rossa indica il barattolo di questo primer

Il fianchetto posteriore destro/fondo dell'alloggiamento serbatoio del carburante, che è stato completamente rifatto; altro punto debole di tutte le 124 berlina, gli è stata rifatta una pezza in lamiera.

Stesso punto (alloggiamento serbatoio carburante) visto da un'altra angolazione: nota che la carrozzeria è stata denudata di tutto: paraurti, scritta, targa, fanalini & catarinfrangenti....

In quest'altra puoi vedere il fianchetto posteriore sinistro / parafango sinistro; qui l'auto doveva aver preso una strisciata, c'erano le tracce di una stuccatura rosa, e qualche altro buchetto (freccia rossa). La zona ripulita un po' squadrata riceverà un'altra (l'ultima) pezza di lamiera.

Vista d'insieme della scocca grezza sotto completa revisione. Alla sua sinistra la bombola usata per alimentare il cannello la cui fiamma serve a battere la lastra delle nuove pezze (per dar loro la sagoma).

Stupenda vista della 124 scattata dal arrozziere il giorno che l'ha ritirata, appena prima dell'inizio dei lavori. Era il 18 Gennaio u.s. L'auto è nel suo piazzale, quello antistante la sua officina, distante appena un Km in linea d'aria dall'officina di Piero.

Bella vista tre quarti posteriore quando ancora doveva essere smontata tutta.

La voragine all'attaccatura longherone inferiore/parafango sinistro. Anche questa è stata ripulita all'osso, ha ricevuto una pezza di lamiera nuova e lo stucco/pasta di alluminio. Vedi "rebuilding94" per sapere come è adesso.

Vista d'insieme dell'inizio dei lavori: i fondi le devono essere ancora rifatti

 

Photogallery il restauro della Fiat 124

per ingrandire l'immagine clickare sulla miniatura

1)la 124 oggi, (metà Giugno 2007), quasi completata, qui ritratta in procinto di essere riportata da Piero. Sono rimasto originali solo i paraurti!

2) vista laterale stesso momento: oggi ci sono anche le modanature sottoporta. Mancano le borchie e i cerchi sono da riverniciare

3)gli interni in fase di completamento: sotto il volante, il materiale fonoassorbente nuovo

4)vista posteriore: qui solo il paraurti e i catarinfrangenti sono originali; tutto il resto è nuovo, perfino le lampadine!

5)i tappeti di fondo magistralmente restaurati: l'acceleratore, di recupero, è originale

6) il bravo Leo all'opera

7) il bravo Leo all'opera: il trattamento antiruggine DINITROL

8) il bagagliaio rinnovato; riverniciato anche il serbatoio di carburante.

9) il vano motore riverniciato e con tutti gli accessori.

10) il monoblocco, la testata e l'albero a camme revisionati; i pistoni (maggiorati) NUOVI.

11) il monoblocco rinnovato.

 

 

Photogallery il restauro della Fiat 124 Le fasi conclusive

per ingrandire l'immagine clickare sulla miniatura

1) 19 Maggio 2007: la 124, risplendente dai lavori di carrozzeria in procinto di essere riportata da Piero.

2) la 124 sul carro attrezzi; i cerchi saranno verniciati dopo un’accurata sabbiatura degli stessi.

3) La nostra veterana fa il suo ingresso trionfale nell’officina di Piero. Lo stato d’arte dei lavori suscita molti commenti di ammirazione.

4) la nostra beniamina viene “immagazzinata” in un angolo in attesa di ricevere le parti di motore rinnovate (monoblocco,ecc.).

5) la 124 dopo sei mesi di attesa, coperta di polvere, com'era
ai primi di Dicembre 2007, quando sono ricominciati i lavori.

6) la 124 sul ponte di sollevamento all'inizio dei lavori di riassemblaggio. I suoi cerchi originali sono stati portati in carrozzeria per la sabbiatura e la riverniciatura a forno. Adesso l'auto monta temporaneamente un treno di ruote della versione II (1971).

7) inizio Dicembre 2007: arrivate le parti revisionate Piero ricomincia l’assemblaggio del motore.

8) particolare del muso e delle cromature dell’auto sul ponte sollevatore.

9) il lavoro di Leo e soci è di alta qualità

 

.

10) vista antero-inferiore prima che l’auto riceva il motore: notare l’accuratezza del restauro.

 

11) medesimo giorno, vista del sottoscocca su cui è stata applicata una densa mano di antirombo, dopo che lo stesso era stato accuratamente ripulito.

12)Piero con una biella in mano ricomincia paziente l'assemblaggio del motore; sul bancone la coppa dell'olio e
il coperchio delle punterie riverniciate da Paolo

13) Vista del sottoscocca della 124 dopo il rimontaggio del motore: l'unica cosa vecchia sono i pneumatici

14) Piero e Andrea al lavoro sul motore)

 

15) non rende giustizia di come è pulito e brillante pure il motore!....)

16) l'etichetta del filtro dell'aria

17) i due titolari dell'officina a lavoro sul carburatore la sera del 20 dicembre, alle ore 20,45, pochi momenti prima del primo ..."start-up"!

18) La 124 da Piero subito dopo il rimontaggio del gruppo motore-cambio

19) La 124 da Leo durante i ritocchi finali

20) Il buon Leo apporta gli ultimi ritocchi alla nostra veterana

21) La 124 da Leo per i ritocchi finali

22)La 124 da Leo, 2 Gennaio 2008, pronta per la consegna

23) La 124 sul carro attrezzi pronta per essere portata a casa

24) La 124 finalmente a casa la finestra in alto col Babbo Natale è quella dove abitavo ai tempi della grigiona

25) La 124 finalmente a casa

26) 3 Gennaio 2008: la 124 davanti il suo garage, risplendente come nuova3

27) Il vano motore della 124, pulito e in ordine

28) Particolare ravvicinato lato sinistro: notare che si può a malapena discernere la scritta "124A Fiat" sul monoblocco

29) Vista lato destro del motore: l' UNICO particolare che era inutile ritoccare è il collettore di scarico; null'altro è sfuggito al meticoloso restauro che ho curato personalmente

30) La nuova casa della 124, un garage di 19mq asciutto e pulito

31) 3 Gennaio 2008, altra vista 3/4 posteriore della 124 in condizioni
smaglianti

 

Photogallery La 124 è finalmente pronta 14-5-2008

per ingrandire l'immagine clickare sulla miniatura

1) la 124 momenti prima che venisse portata dal gommista

2)la mattina del 14 Maggio 2008, dal gommista

3)un’ora dopo da Piero per il collaudo

4) il momento della prova dei freni

5) ispezione del sottoscocca

6) Paolo, radioso, al volante

7) la 124 supera brillantemente il collaudo

8) la 124 nel garage di casa di Paolo

9) davanti il portone di casa

 

.

10)gli interni riportati il più possibile a nuovo

 

11) gli interni riportati il più possibile a nuovo

12)gli interni riportati il più possibile a nuovo

13) il bagagliaio completo di ruota di scorta e attrezzi

14) il vano motore, completo di targhette. Il filtro dell’aria è ormai in posizione “estate”

 

 

 

leggi la storia completa del restauro della Fiat 124 berlina